Informativa

01-07/07/18 : Seeds of Change

Come sta cambiando il nostro mondo?
Cosa mi piace fare?
Quali sono i miei talenti?
Cosa chiede il mondo da me?
Come potrei vivere di quello che mi appassiona?

Un percorso educativo esperienziale dedicato ai giovani dai 18 ai 28 anni, che vivono in un mondo che cambia molto rapidamente e a volte fa anche paura, che sono pieni di domande sul proprio futuro ma che non vogliono smettere di sognare.

Facilitato da Ellen Bermann, Michele Francia e Lorenza Ferrero

Essere giovani oggi non è facile, in quanto i modelli di vita, di educazione e di lavoro sono in gran parte quelli del passato e non funzionano più. Molti giovani, dopo aver speso tanti anni a studiare, magari anche a collezionando qualifiche e master, spesso vedono infrangere i propri sogni in lavori effimeri e poco valorizzanti, se non dannosi. Talenti sprecati in un mondo che invece avrebbe bisogno di genio e creatività.
E’ a loro che dedichiamo questo percorso.

Questo progetto nasce su ispirazione di “One Year in Transition” (oneyearintransition.org), percorso ideato da Isabel Carlisle del Transition Network (https://transitionnetwork.org) per accompagnare le persone in un anno di evoluzione personale con i principi della transizione. Anche se questo ritiro di 7 giorni è un modulo in sé completo e autonomo, l’ambizione è di estendere in futuro il percorso in modo che ci sia un accompagnamento nel cambiamento di 1 anno.

Una full immersion nel paradiso di Eden Sangha per trovare il proprio “Ikigai”, accompagnati da esperti facilitatori che li guideranno con professionalità e cura e una comunità di coetanei che darà sostegno.

Con elementi e pratiche tratti dalla Permacultura, Transition Towns, Dragon Dreaming, Ecologia Profonda, Vision Quest, Teoria U, Comunicazione Empatica, Sociocrazia, Teatro e Arte.

Gli obiettivi del per-corso sono di offrire:
Una panoramica degli scenari di cambiamento
Un’esperienza di vita comunitaria con dei propri coetanei
Dei modi per diventare responsabili dei propri bisogni e come usare in modo attento le risorse
Maggiore connessione con la natura e la sua saggezza intrinseca
Competenze pratiche da applicare alla propria quotidianità
Occasioni per relazionarsi con altre persone in modo sano e prendere decisioni di gruppo in modo efficace
Strumenti di gestione sostenibile del proprio futuro
La possibilità di lavorare sulle proprie passioni, talenti e di quello che potrà diventare il proprio posto nel mondo
Lavoro su se stessi per sentirsi riconosciuti e potenziati e avere maggiore fiducia in se stessi
Condivisione di storie di cambiamento a cui ispirarsi
Un ambiente protetto per includere la propria sfera emozionale
L’elaborazione di un piano d’azione personale

I partecipanti dormiranno in tenda propria e avranno una cucina a disposizione dove preparare i pasti con le materie prime fornite dagli organizzatori che li supporteranno nell’organizzazione del gruppo. Tutto questo è parte integrante del percorso di apprendimento che prevede anche diversi momenti di attività pratiche.
Bonus: 2 meetup in remoto nei mesi successivi con il gruppo e i facilitatori

Quote:

280 Euro per il per-corso
70 Euro contributo cassa spese
15 Euro tessera associativa

Qualora tu dovessi aver una forte motivazione per partecipare ma temi che la tua situazione economica te lo possa impedire, segnalacelo nel modulo. Ti contatteremo per trovare insieme delle possibili soluzioni.
I facilitatori

Ellen Bermann: italo-tedesca, laurea in scienze geologiche e una vita dedicata alla sostenibilità e al cambiamento in modo pionieristico.
Per oltre 10 anni ha lavorato per la sostenibilità e la responsabilità sociale d’impresa in ambito turistico, per grandi aziende italiane ed estere e organismi internazionali quali l’Organizzazione Mondiale del Turismo e l’UNEP (Programma per l’Ambiente delle Nazioni Unite), seguendo progetti in giro per il mondo.
Co-fondatrice di Transition Italia (il hub nazionale del movimento delle Transition Towns) e membro del Consiglio Direttivo del Transition Network.
Praticante di Permacultura da oltre 10 anni, ha ideato e co-creato il progetto Eden Sangha in Provincia di Biella dove attualmente vive e opera.
Conferenziera e facilitatrice in vari corsi e discipline, dalla Permacultura alle Transition Towns, passando per il Dragon Dreaming e l’Ecologia Profonda.

Michele Francia: in passato ha fatto l’ orticultore di professione e ha fondato l’azienda agricola “Di Sana Pianta”; è stato giardiniere lavorando per anni nell’azienda di famiglia AGROS e adesso Permacultore. Diplomato in Permacultura con l’istituto Na’lùum nel 2017, sta continuando gli studi per un secondo diploma con l’Accademia Italiana di Permacultura. Ha esperienze in diversi campi come, agricoltura convenzionale e alternativa, giardinaggio etico, bio-edilizia, facilitatore di percorsi sociali, percorsi di crescita personale, ha esperienza in disegno, progettazione e realizzazione di progetti educativi e produttivi.
Legato alla terra da una grande passione, insieme al grande richiamo di madre natura, si è spinto ad affrontare le nuove problematiche legate all’impatto ambientale e sociale promovendo diverse proposte all’interno di vari progetti come Progetto Valle, di cui è co-fondatore e Nà lu’um Italia. Collabora con diverse realtà in giro per il mondo che vanno verso un cambiamento del modo di vivere che ci è stato proposto negli ultimi anni.

Lorenza Ferrero: dopo la laurea in Scienze e Tecniche Neuropsicologiche si è appassionata allo studio delle pratiche teatrali come possibilità di scoperta del proprio Sè, e del proprio agire poetico nel mondo. Ha studiato e praticato in particolare Teatro Sociale (lavorando con anziani e adulti nella compagnia di Teatro Sociale del Master di Teatro Sociale dell’Università di Torino), Teatro dell’Oppresso (creando un progetto di formazione e azione finanziato dal Comune di Torino) e Danza Educativa (studiando nel progetto di danza di comunità Co.Dancedell’Università di Torino),ha conseguito il diploma del biennio della Piccola Accademia della Casa Teatro Ragazzi e Giovani di Torino. Contemporaneamente la sua ricerca sull’Essere si è indispensabilmente rivolta alla pratica dello yoga, della meditazione e della danza. Nel 2016 ho conseguito il certificato di progettazione in permacultura presso l’istituto di permacultura argentino Na Lu’um ed è attualmente in un percorso di approfondimento e studio di ecologia profonda e di metodi per facilitare la connessione tra esseri umani e natura per perseguire il proprio personale richiamo di Vita.

Per iscriverti per favore compila il modulo al seguente link:
https://goo.gl/forms/kHIqCgbms978YlBK2